30/12/07

LADY BEWARE

di Jo BEVERLEY

Genere: Storico
Ambientazione: : Inghilterra, periodo Reggenza, 1817
Pubblicazione: ed. Signet, giugno 2007, pagg.432
Pubblicato in Italia: No
Parte di una serie
: 13° della serie
Company of Rogues
Livello sensualità: MEDIO


Giudizio:



Per generazioni la famiglia Cave è stata macchiata da scandali, pazzia e violenza. Ma dopo una fortunata carriera nell'esercito di Sua Maestà in cui si è guadagnato una reputazione di uomo valoroso e leale, Horatio Cave, nuovo Visconte di Darien, è tornato a casa con l'intento di affascinare l'alta società londinese e restituire al casato il suo buon nome. Ed intende iniziare con l'adorabile Lady Thea Dabenham.
Il magnetismo fraThea e Lord Darien è immediato; affascinata, Thea sa che non si tratta di un banale flirt. Ma come fidarsi dell'ombroso e sexy 'Vile Visconte' ? E anche se può convincere se stessa, come convincere la sua famiglia, e soprattutto suo fratello Dare ( il membro più brillante della Company of Rogues ) che Horatio non si merita la reputazione maledetta dei Cave ?


Con Lady Beware Jo Beverley ancora una volta ha confermato di essere un'autrice che raramente delude, regalandomi forse il migliore romanzo dell'anno. Quest'ultimo episodio della sua serie Company of Rogues è infatti una storia deliziosa, pirotecnico trionfo dell' 'amor vincit omnia '.
Cosa succede quando due persone agli antipodi sotto praticamente tutti i punti di vista , che nessuno penserebbe mai di poter vedere insieme, invece si incontrano e...against all odds, fra loro scoppia la scintilla?

Essendo figlia di un duca, Lady Thea Debenham sa di non aver necessità di sposarsi finchè non sarà lei a deciderlo, perciò invece di dar la caccia a un buon partito come fanno le sue coetanee durante la Stagione, lei preferisce dedicarsi alle sue opere di beneficenza e ad assistere durante la convalescenza il fratello Dare, tornato da poco dalla guerra, che si trova a dover affrontare una brutta dipendenza dall'oppio e un'infamante accusa di codardia sul campo di battaglia. Quando il Visconte di Darien si offre di ristabilire la reputazione di Dare in cambio di un finto fidanzamento con lei che gli garantirebbe di nuovo l'accesso alle alte sfere della società londinese , Thea si sente in dovere di accettare per amore del fratello. Ma quando Darien la bacia, le sensazioni che lui le fa provare non hanno niente a che fare con il dovere, piuttosto sono fonte di un piacere inaspettato. E cominciando a conoscere davvero Darien, Thea vede tutte le sue prevenzioni nei suoi confronti cadere una ad una.

Fresco di congedo dall'esercito e con il nuovo titolo di Visconte di Darien , in seguito alla morte prematura del padre e del fratello maggiore, Horatio è arrivato a Londra con un piano in mente: essere accettato in società, quella stessa alta società che per anni aveva condannato con l'ostracismo tutta la sua famiglia in seguito a comportamenti scandalosi, quando non adirittura delittuosi di alcuni dei suoi componenti. Restituire al casato il suo buon nome significherebbe per Horatio anche permettere al fratello più giovane di ottenere l'approvazione della famiglia della ragazza che intende sposare. E quale migliore arma per raggiungere il suo scopo che servirsi della sorella di Dare Dabenham, la sua nemesi ai tempi tempi della scuola, colui che forte del suo carisma personale e di quello del suo famoso gruppo di 'Rogues', gli aveva appioppato senza farsi troppi scrupoli l'odiato soprannome di 'Cave Canem' , unendo in un gioco di parole il detto latino 'attenti al cane' e il suo cognome?
Nel suo piano Darien non ha però tenuto conto di una cosa: la possibilità di provare sentimenti veri per colei che dovrebbe essere solo un mezzo per ritrovare il suo posto al sole in seno all'alta società. Cosa fare quando i sentimenti prendono il sopravvento anche sul desiderio di rivalsa sociale?

In questo suo nuovo capitolo dei Rogues la Beverley tratta in modo nuovo e coinvolgente un tema tipico del genere: il pregiudizio sociale e le sue conseguenze.
Darien è un eroe fantastico, come piace a me, non perfetto ma profondamente umano anche nelle sue debolezze. Un uomo a cui importa di essere accettato in società più per il bene del fratello minore che per se stesso; un uomo a cui sta più a cuore Thea e la sua reputazione dei propri desideri e sogni per il futuro, al punto di decidere di rinunciare a lei e lasciarla andare quando pensa che sia per il suo bene.
Thea, a sua volta, è una bella immagine di giovane donna che scopre grazie a Darien che ci può essere molto altro da sperimentare rispetto alla vita ovattata e protetta che ha vissuto fino a quel momento. Una donna che quando scopre cosa vuole lotta per ottenerlo, nonostante la sua educazione l'abbia abituata ad assecondare più i desideri dei suoi famigliari che i suoi.

Lady Beware
è una storia d'amore intensa, sensuale, con una coppia di protagonisti affascinanti e, nonostante le premesse, profondamente giusti l'uno per l'altra. Un romanzo che, vi avverto, non riuscirete a mettere giù: meglio non iniziarlo di sera se il mattino dopo dovete andare a lavorare!

Unico neo
, se proprio dobbiamo trovargliene uno, è il fatto che nel romanzo fanno la loro comparsa diversi personaggi legati alle storie precedenti della serie dei
Rogues. Questo potrebbe forse disturbare un po' chi non ha letto quei romanzi, ma, vi assicuro, non toglie nulla alla capacità che ha questa storia di coinvolgere dalla prima all'ultima pagina. Parola di romance addict!

PASSI DA RICORDARE
..." I fought at Waterloo, and in about the right place."
A soldier. Of course he was. It didn't make him any less dangerous, but at least she understood. Her world had been full of officers all her adult life.The came in all types,but there was something that marked them, even the most lighthearted,as having looked into the eyes of death and delivered it. In this man, it was particularly potent. It sizzled down her nerves and didn't make him safe, but understanding eased her anxiety. Her main comfort, however, came from knowing this was a matter of buying and selling. Her family was very rich.
"So,"she asked, "your price?"
"Marriage. Marry me and I will clear Dare's name. " (p.14)

********


(...) He suddenly laughed. "Ruthless to the core,but not as ruthless as I. If I manage to endure the Rogues graciously, you will attend the Opera House masquerade with me a week on Monday."
"I'll be at the Winstanleys' ball a week on Monday.There are to be fireworks at midnight."
"I could provide fireworks at midnight."
Her skin prickled. "Don't be disgusting."
"It seems to be my nature. Eleven o'clock."
"The fireworks will be at midnight."
"A week on Monday,vat eleven. I'll be outside your house to escort you to the masquerade." (...)
She tried reason. "It's not even possible. If I made some excuse to stay home from the ball, do you think no one would notice if I left the house at the hour?"
"Poor imprisoned princess."
"I'm
not imprisoned. But any house is garded from intruders. What keeps some out keeps others in. ..."
(...) " I lay odds there's a way of sneaking through."
"I don't care! I'm not sneaking out of my house at night!"
"Why not?"
She refused to answer. "I wish I'd never met you."
" A familiar feeling, I'm sure. But you need an adventure. You're trapped by cobwebs that you could easily brush aside if you only believed it possible."
"Why on earth should I
want to throw myself into danger?"
"For the thrill of it?"
She smiled triumphantly. "There you and I differ, Darien. I see no thrill in danger."
"You haven't experienced enough danger to know."
"I've experienced you."
A glint in his laughing eyes suggested a great many responses not made. He spoke seriuosly."I can keep you safe,Thea,even out at night. do you believe that?"
"From footpads,yes. From yourself, most emphatically,no." (pp.194-196)

DA LEGGERE DELLA STESSA AUTRICE IN QUESTA SERIE

  • AN ARRANGED MARRIAGE - 1° libro della serie Company of Rogues ( Nicholas Delaney e Eleanor Chivenham)
  • AN UNWILLING BRIDE - 2° libro ( Lucien de Vaux,Marchese di Arden e Elizabeth Armitage )
  • CHRISTMAS ANGEL - 3° libro (Leander Knollis, Conte di Charrington e Judith Rossiter)
  • FORBIDDEN - 4° libro (Francis Haile, Lord Middlethorpe e Serena Riverton)
  • DANGEROUS JOY - 5° libro ( Miles Cavanagh e Felicity Monahan )
  • HAZARD - 6° libro ( Race de Vere e Lady Anne Peckworth )- ed.italiana , Un uomo Pericoloso, 2002, I Romanzi Mondadori
  • ST.RAVEN - 7° libro ( Tristan Tregallows, Duca di St. Raven e Cressida Mandeville) - ed.italiana , Il Duca di St.Raven, 2003, I Romanzi Mondadori
  • THE DRAGON'S BRIDE - 8° libro ( Con Somerfold, Visconte di Amleigh e Susan Kerslake) - ed.italiana , L'Amore a Dragon's Cove, 20031, I Romanzi Mondadori
  • THE DEVIL'S HEIRESS - 9° libro ( Major George Hawkinville e Clarissa Greystone) - ed.italiana , L'Erede del Diavolo, 2003, I Romanzi Mondadori
  • SKYLARK - 10° libro della serie Company of Rogues( Sir Stephen Ball e Laura Gardeyne )
  • THE ROGUE'S RETURN - 11° libro ( Simon St. Bride e Jancy Otterburn)
  • TO RESCUE A ROGUE - 12° libro ( Darius Debenham e Mara St. Bride)

CHI LA PENSA COME ME...
(...) Si può facilmente capire a cosa avrebbero potuto portare questo genere di premesse: a una storia scontata di falso fidanzamento che alla fine diventa reale. Ma questa non è la direzione presa da Thea e Cave. Lui fa subito la sua parte ma concede a Thea la possibilità di ritirarsi. (...) Più cauta per natura, Thea non si fida di quello sconosciuto ombroso e pericoloso, ma allo stesso tempo ne è intrigata e segretamente affascinata.
La Beverly dà vita ai suoi protagonisti esaminandoli nel loro contesto sociale. Cave, un ex soldato, è uomo più abituato alla compagnia maschile ed è quindi soprattutto attraverso la sua interazione con gli altri uomini che ne scopriamo la lealtà e la decenza. Egli sfoggia tutta l'autorità tipica del suo ruolo ma non ne abusa mai: non c'è mai condiscendenza o falso cameratismo da parte sua nei confronti dei suoi ex commilitoni. Analogamente, le tacite ansie e la sua elegante compostezza si vedono più chiaramente nei rapporti con la sua famiglia e con le sue amiche.
La Beverley si assicura che i suoi personaggi siano sfaccettati e non manca di considerare anche l'aspetto erotico della relazione fra Thea e Cave, scrivendo diverse scene di incontri audaci fra loro ma in generale la delicatezza rimane la caratteristica principale del suo stile.In una scena, Cave accarezza con il suo, un dito di Thea coperto dal guanto. C'è più tensione erotica in quella carezza che nella più esplicita delle descrizioni che ho letto ultimamente. L'autrice conferisce a tutto il romanzo un passo rilassato conducendo il lettore ad un finale pirotecnico. Accenni a sinistre presenze,inoltre, mantengono vivi tensione e interesse. Le brutte cose non arrivano inaspettate ma ci tengono comunque con il fiato sospeso. Non ci sono dubbi: Lady Beware è un'altra gemma nella corona ormai ampiamente decorata della Beverley. ( Giudizio: 5 cuori)


...E CHI NO (O NON PROPRIO)

  • Traduzione della recensione di Jayne dal sito Dear Author

Il romanzo inizia in maniera quasi esplosiva con il primo incontro fra Darien e Thea. Capiamo subito che questi due sono destinati a scontrasi di nuovo in futuro nel tentativo di controllarsi l'un l'altro. Sono intelligenti e testardi ed ognuono di loro è determinato a finire vincitore. E poi...non si incontrano più per qualcosa come un secolo. E questa energia iniziale sembra lentamente esaurirsi. (...)Io volevo vedere Thea e Darien insieme e non l'ho potuto fare per un bel po'.
Per quanto riguarda Thea e Darien: mi piace il fatto che Thea non sia una di quelle agitate Miss della Reggenza. In effetti lei è un po' noiosa e conscia di esserlo. La sua certamente più agitata cugina la punzecchia abbastanza spesso sull'argomento. Thea è dedita alla famiglia, soprattutto a Dare, ma non vuole certo diventare una martire per causa sua. In quanto non-fan delle 'eroine martiri' mi è piaciuto questo aspetto.(...)
E dopo aver letto o sentito di tanti romanzi della serie CoR in cui quegli uomini sono ammirati da tutti e invidiati per la loro vecchia amicizia, è un bel rivolgimento di prospettiva , vedere che un tempo essi hanno agito anche come tipici adolescenti, comportandosi in modo decisamente poco onorevole nei confronti di Darien. Così come lo è il fatto che Darien voglia fargliela pagare a suo vantaggio.
(...)
Lady Beware è interessante e non ho letto velocemente o saltato nulla, ma larghe parti avrebbero potuto essere tagliate per velocizzare il passo. In generale, questo romanzo è una piacevole aggiunta alla serie CoR ma niente che mi abbia toccato dentro o che abbia suscitato in me grandi emozioni. Penso che possa essere apprezzato anche da chi non ha letto nessuno dei romanzi precedenti della serie ma le 'novizie' farebbero meglio a leggere sul sito dell'autrice per capire chi sono i vari personaggi. (Giudizio: C+ )

  • LEGGI UN'INTERVISTA DI MARY JO PUTNEY A JO BEVERLEY SULLA SERIE COMPANY OF ROGUES.
  • LEGGI sul sito dell'autrice alcune note importanti sui protagonisti della serie.
  • Vai alla video intervista con l'autrice su Romance.tv

1 commento:

titti ha detto...

Anche a me è piaciuto moltissimo questo libro, sono daccordo con te al 100% e lo consiglio di cuore a tutte!